Location

Varese e la meravigliosa provincia circostante

stemma_vareseQuella di Varese è una delle più belle province d’Italia.
Vista dall’alto sembra un fazzoletto verde punteggiato d’azzurro: è proprio l’armonia tra questi due colori, quello dei laghi e quello dei boschi, a caratterizzarla in modo esclusivo e singolare e in tutte le stagioni, ma specialmente in primavera, quando il verde tenero dei primi germogli contrasta con il bianco delle nevi ancora basse, o meglio in autunno, al tempo in cui gli alberi mutano la livrea verso i toni caldi ed i laghi spengono l’intensià cromatica.

Varese fa parte della Regione Agraria n° 4 – Colline di Varese, del Parco Regionale Campo dei Fiori, e della Rete delle Città Strategiche. Sorge sulle rive dell’omonimo lago, il Lago di Varese.

Viene chiamata Città Giardino per merito del molto verde che si può trovare nell’ambito del comune a cui contribuiscono senza dubbio i giardini e i parchi delle molte ville che qui sono state costruite. L’hinterland della città è chiamato Varesotto.

La città di Varese si trova in una posizione caratteristica, ai piedi del Sacro Monte di Varese che fa parte del Massiccio del campo dei fiori ed è sede di un osservatorio astronomico, nonché del Centro Geofisico Prealpino, una stazione meteorologica diretta dal professor Salvatore Furia.

Il clima: l’inverno varesino risente poco dell’influenza mitigatrice del Lago Maggiore e degli altri laghi minori della provincia. Le temperature minime tardo-autunnali ed invernali scendono frequentemente, pur di pochi gradi, sotto lo zero. Come nelle altre città prealpine lombarde, la nebbia è un fenomeno poco frequente.
Dati termici alla mano, Varese è mediamente più fresca rispetto ad altri capoluoghi lombardi delle Prealpi, in special modo nel periodo invernale.

Varese, dal 1998, è sede dell’Università degli studi dell’Insubria, insieme alla città di Como. Dal 1960, è sede della Scuola Europea di Varese creata per i figli dei funzionari europei del Centro Comune di Ricerca. La città offre molti spunti interessanti per chi la visita; la sua posizione (tra monti e laghi) nelle Prealpi lombarde ha fatto sì che molti l’abbiano scelta come stazione di villeggiatura: tra questi, la celebre famiglia degli Este, che ha lasciato in eredità al comune il Palazzo Estense, ora sede del municipio, con i suoi incantevoli giardini, che si dice siano stati realizzati sull’idea di quelli austriaci di Schönbrunn. Spostandosi poco lontano dal centro si possono ammirare le due Ville Ponti, ora utilizzate come sede di mostre e congressi. Salendo verso il quartiere di Sant’Ambrogio un’altra villa, la Villa Toeplitz, che ospita da alcuni anni le aule del corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università.
Ridiscendendo, si incontra il Castello di Masnago. Spostandosi dal centro in direzione di Casbeno, poco oltre la Questura della città, si può ammirare la Villa Recalcati, da diversi anni sede della Provincia, anch’essa ornata da giardini. Poco più indietro, nel quartiere della Brunella, è da poco aperto al pubblico il parco della ottocentesca Villa Mylius. Attende un restauro il cosiddetto “castello di Belforte” una vecchia fortificazione in cui si fermò a dormire Federico Barbarossa durante la guerra con la lega dei comuni lombardi. Inoltre si trovano alcuni dei più importanti beni del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) tra cui Villa Menafoglio Litta Panza, meglio nota come Villa Panza, la Torre di Velate, torre medioevale facente parte della linea di osservazione del “limes prealpino”, visitabile su prenotazione e la adiacente chiesetta di San Cassiano, sempre medioevale, con rilievi romanici. In occasione della Giornata FAI di primavera numerosi altri luoghi di interesse artistico e culturale, solitamente chiusi, vengono aperti al pubblico.

Importante centro industriale lombardo, nel suo hinterland sono ubicate alcune importati aziende a livello nazionale e mondiale. Tra le realtà scomparse troviamo il Calzaturificio di Varese.

Ogni anno, nel mese di agosto, si svolge tra Varese e provincia (la parte nord in particolare) la Tre Valli Varesine (gara di ciclismo). Varese ha ospitato per due volte una tappa del Giro d’Italia.

Appartamenti-Varese.com

Cantiere Venduto srl
Piazza San Sepolcro, 2
MILANO - ITALY
C.F./P.Iva 07521390968

Tutti i diritti riservati © 2016

CONTATTI

Telefono
0331.420.036
Numero Verde
800.230.233

error: Copyright ERIF srl